Giovedì 19 ottobre eravamo nell’elegantissimo e distopico Showroom di Stone Island, nel cuore di Tortona, un gioiello grezzo della Milano underground. L’occasione era delle più fortunate: l’inaugurazione della mostra Sconfinamenti, l’ultimo capolavoro fotografico di Marcella Marone Pittaluga.

L’ambiente art and fashion, sullo sfondo evocativo dell’autunno meneghino, ci ha visti impegnati tanto nell’accoglienza quanto nel servizio di ristorazione, mescolati in una grande tavolozza di colori, profumi e gusti.

Una splendida serata in cui bellezza e lavoro hanno danzato un valzer, come pensiamo dovrebbe essere sempre.

Che suoni pure l’orchestra, Jobobo ha voglia di ballare